News

Rosarno, otto anni dopo la rivolta: dove vivere e lavorare rimane vergognosamente disumano

Otto anni dopo la rivolta di Rosarno, poco o nulla è cambiato per i quasi 3.000 lavoratori migranti che anche quest’anno si sono riversati nella Piana di Gioia Tauro per la stagione agrumicola. Secondo i dati raccolti della clinica mobile di Medici per i Diritti Umani (Medu), attiva per il sesto anno consecutivo nella zona, i lavoratori in nero sono ben l’80%, un dato addirittura superiore a quello dell’anno precedente.

Equità nella Salute

Indossare le lenti dell’equità per indagare il proprio stato di salute è ciò che ha chiesto l’Europa ai suoi Stati membri. E L’Italia ha risposto con un innovativo documento promosso dal Ministero della Salute, intitolato “L’Italia per l’Equità nella Salute”, elaborato da INMP, AGENAS, AIFA e ISS con l’intento di fornire un quadro delle diseguaglianze socioeconomiche in Italia e dei loro effetti sulla salute della popolazione.